Sala VI

Il monumentale gruppo al centro della stanza, intitolato Idealità e Materialismo, è datato 1908 e fu realizzato dal Monteverde “per isfogo dell’animo amareggiato”: la versione definitiva in marmo si conserva alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. Ai monumenti funebri Levi-Colucci, Camerini e ValenteCelle – rappresentante quest’ultimo una danza macabra e sensuale tra la vita e la morte – si affianca la parte inferiore del modello per il monumento ad Alessandro Rossi, titolare del Lanificio di Schio, già committente de Il Tessitore: come si comprende dal bronzo definitivo, inaugurato a Schio nel 1902, il bambino sorretto dalla figura femminile e avvolto nel lembo di stoffa, porge una rosa all’industriale, raffigurato in alto, sopra una ruota dentata, ingranaggio delle macchine per la tessitura.

ROSSI [1901]

 

CAMERINI [1891]

 

CELLE [1891]

 

IDEALITA’ MATERIALISMO [1908]

 

LEVI COLUCCI [1911]