Le sale

I 26 modelli preparatori in gesso della Gipsoteca di Bistagno, assieme ad alcuni altri gessi conservati presso la GAM di Genova-Nervi, provengono dall’atelier romano di Giulio Monteverde. Dopo la sua morte, nel 1919, vennero donati dalle figlie alla città di Genova, dove lo scultore aveva studiato tra 1857 e 1865. La Gipsoteca di Bistagno si è formata grazie a diverse donazioni e comodati da parte del Comune di Genova: dal 2001 è allestita secondo l’attuale criterio espositivo presso l’edificio che nel 1881 era stato progettato dall’ingegner Leale per ospitare le scuole locali.

SALA I     SALA II     SALA III     SALA IV     SALA V     SALA VI     SALA VII